Sali a Baita   Do Re Mi
Fa
Sol
 


Di quel
che passa
si scrive,
si canta,
si balla.

Di quel
che resta
ci bastan
gli occhi.

 

30.7.02

 
Questa è una prova.

Una bella prova a dirla tutta.
Perchè ci vuole abilità a dir cosa stai facendo adesso. Son tutti bravi a pigiar tastini, ma a tradurli in emozione beh, è un altro gioco...
Il pallone d'Achille è prima di tutto una trasmissione radiofonica.
Di quelle toste, non roba per tutti. La conduce Michael, sta trasmissione, e accanto a lui il fido compagno Nino.
Nino,l'apoteosi dell'assurdità.
Ora succede che al pallone d'Achille le parole volino nell'etere, quei due si mettono lì, si attaccano al megafono e parlano.
Le parole danzano, galleggiano nell'aria, ti arrivano dentro al cuore. E quando non ce la fanno più..zac... parte la musica.
Il problema è il fumo. Il fumo in cui svaniscono quando si spegne la lucina ON THE AIR.
Per questo nasce questo blog.
Per essere sempre in onda dentro la vostra testa.

#


Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

 

 

 
   


Pixel stretti:


   


Questo è
l'ultimo
inchiostro
mercantile
fresco di
sale e rime.


Qui ultimamente
sto in compagnia
di bella gente.

 

carta

Quest'altro
invece
è a spasso
per Santiago
con le prime
piume.



Il Pallone,
se sei così vecchio,
ora l'avresti perso.

Fortuna che,
come niente,
ora è tornato
tranquillo come sempre.

Se spulci
attento
già c'è l'eco
archiviato
di quel che ero.

Comunque
di certo
rimane solo
lo Sghembo,
ed è questo:

Home.

     
    Cerca che ti passa  
   
Vi lascio la punteggiatura, ma non nel mezzo: quello e' tutto fra la mia testa ed il blu.
Percio', nel caso vi piaccia per gloria o pecunia, almeno un grazie o una mancia rauca.
 
   
creativo