Sali a Baita   Do Re Mi
Fa
Sol
 


Di quel
che passa
si scrive,
si canta,
si balla.

Di quel
che resta
ci bastan
gli occhi.

 

10.1.07

 
Sgranchiata.

Vanessa ed il suo cucciolo che si fa chiamare Iena.
Usurpano la stanza non appena ci mettono piede e si dispongono ortogonali.
Al tocco scrosciante del guanciale succede che Lupo, il cucciolo di iena, inarchi la schiena.
Al farlo la preda s'intrema.
E' psicologico.
Walter, la preda, ruota attorno al centro di questo sfitto mondo.
S'è ritrovato cagna e cucciolo al risveglio, mentre era ancora nel letto.
Non ricorda empiricamente la notte scorsa, Walter.
Puzza di salatini e lingue tabasco.
- Tu fai schifo.
- Almeno non necessito di muti quadrupedi per esaltare il mio bisogno di padronanza.
E' reattivo che mai l'avresti detto, scioglie la lingua in un momento.
- Fanculo.
- Buongiorno.
- Ti sei fatto Ramona.
Tubino, voglia sulla coscia. Destra. Molto agitata. Capelli a sfarzo.
- Rossetto orientale. Non resisto.
- Cosa sono per te?
- Cosa vinco?
- Idiota.
- Appassita inespressa.
- Fanculo.
- Raddoppi?
- Lascio.
Vanessa n'esce sublime dopo il profumo, prima del pelo, con il guinzaglio sciolto.
Walter torna a far quel che gli viene meglio dopo il nulla.
Lupo attende che sia dormiente, sebbene impaziente di non azzerarsi la memoria in scialle della sua prigione mobile.
E' femmina, ma un sostantivo maschile la ricopre chissà perchè meglio.
Alza la posteriore sinistra, evacua sul raso, solleva il muso e segue la scia. Evanescente.

#


Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

 

 

 
   


Pixel stretti:


   


Questo è
l'ultimo
inchiostro
mercantile
fresco di
sale e rime.


Qui ultimamente
sto in compagnia
di bella gente.

 

carta

Quest'altro
invece
è a spasso
per Santiago
con le prime
piume.



Il Pallone,
se sei così vecchio,
ora l'avresti perso.

Fortuna che,
come niente,
ora è tornato
tranquillo come sempre.

Se spulci
attento
già c'è l'eco
archiviato
di quel che ero.

Comunque
di certo
rimane solo
lo Sghembo,
ed è questo:

Home.

     
    Cerca che ti passa  
   
Vi lascio la punteggiatura, ma non nel mezzo: quello e' tutto fra la mia testa ed il blu.
Percio', nel caso vi piaccia per gloria o pecunia, almeno un grazie o una mancia rauca.
 
   
creativo