Sali a Baita   Do Re Mi
Fa
Sol
 


Di quel
che passa
si scrive,
si canta,
si balla.

Di quel
che resta
ci bastan
gli occhi.

 

26.11.03

 
Stretti i capi della fune incrociata.

Tutti in cerchio a guardarmi.
Tutti con gli occhi fissi verso il dentro, verso di me.
Tutti in piedi, con gli stessi vestiti stinti e smunti.
Tutti con nel palmo della mano qualcosa di ben nascosto.
E' difficile ricordarsi il nome di ognuno,
se glielo chiedo quelli... mi girano attorno.

Che avete, ne avete?
Se avessi da darne ancora ne chiedete?
Lasciatemi in pace, lasciatemi fermo,
smettetela di vorticarmi all'esterno
mi inginocchio al centro del vostro cerchio
ma non ho davvero nient'altro che questo.
Me stesso.

Tu
giocavi d'altro un'altra vita
io
non posso ricordarmi tutto
ho cancellato la mia lavagnetta magnetica sul frigorifero
e tu
mi hai dato quel passaggio sotto la pioggia rossa
io
non posso ricordarmi tutto
ho buttato l'immondizia ieri sera tardi
e tu
mi hai amato e non me lo hai detto a quel tempo
io
non posso ricordarmi tutto
non voglio.
Capisci?

Stringono e il perimetro mormora
fiamme d'attrito in corpi stretti
condenso in un non distinguo
fatico a reggermi nel tondo labirinto
se glielo chiedo quelli... mi girano attorno.

Smettetela di litanie rimbombo
mani alle orecchie urlo a coprire
dolore che ne sapete
voi cantate con voce di rame
mi inginocchio al centro del vostro cerchio
ma non ho davvero nient'altro che questo.
Me stesso.

Me stesso
me stesso
me stesso.


#


Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

 

 

 
   


Pixel stretti:


   


Questo è
l'ultimo
inchiostro
mercantile
fresco di
sale e rime.


Qui ultimamente
sto in compagnia
di bella gente.

 

carta

Quest'altro
invece
è a spasso
per Santiago
con le prime
piume.



Il Pallone,
se sei così vecchio,
ora l'avresti perso.

Fortuna che,
come niente,
ora è tornato
tranquillo come sempre.

Se spulci
attento
già c'è l'eco
archiviato
di quel che ero.

Comunque
di certo
rimane solo
lo Sghembo,
ed è questo:

Home.

     
    Cerca che ti passa  
   
Vi lascio la punteggiatura, ma non nel mezzo: quello e' tutto fra la mia testa ed il blu.
Percio', nel caso vi piaccia per gloria o pecunia, almeno un grazie o una mancia rauca.
 
   
creativo