Sali a Baita   Do Re Mi
Fa
Sol
 


Di quel
che passa
si scrive,
si canta,
si balla.

Di quel
che resta
ci bastan
gli occhi.

 

25.6.03

 
Meno Indigesto.


...Il problema è che adesso lui
sa che cosa sta facendo,
sa che cosa gli sta succedendo,
sa di essere null'altro che un fottuto ingranaggio...



Non sono parole mie.
Forse non sono nemmeno sue.
Passano attraverso Bob
e ti arrivano dritte lassù sopra gli occhi.

Livefast scrive
che tu pensi.

Scrive
che tu fai su e giù come un somaro
annuendo
di quel che magari già sapevi
ma non avevi davanti uno specchio
per capire che si parlava di te
come soggetto.

Legger righe pensando ad altri
evitando introspezioni
è più leggero
indiretto
meno indigesto
nei confronti di te stesso.

Lifefast non fa altro che questo:
rifletterti il sole in faccia
e farti scoprire quanto sei bello
che anche se la luce abbaglia
ti capisci in un momento.


*A parlar di rime smosse mi viene in mente anche Pizia che con un colpo d'autore ha risposto da par suo a chi pensava di menarla per l'aia ed invece s'è ritrovato com'era prevedibile col pane in mano al posto della focaccia.

#


Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

 

 

 
   


Pixel stretti:


   


Questo è
l'ultimo
inchiostro
mercantile
fresco di
sale e rime.


Qui ultimamente
sto in compagnia
di bella gente.

 

carta

Quest'altro
invece
è a spasso
per Santiago
con le prime
piume.



Il Pallone,
se sei così vecchio,
ora l'avresti perso.

Fortuna che,
come niente,
ora è tornato
tranquillo come sempre.

Se spulci
attento
già c'è l'eco
archiviato
di quel che ero.

Comunque
di certo
rimane solo
lo Sghembo,
ed è questo:

Home.

     
    Cerca che ti passa  
   
Vi lascio la punteggiatura, ma non nel mezzo: quello e' tutto fra la mia testa ed il blu.
Percio', nel caso vi piaccia per gloria o pecunia, almeno un grazie o una mancia rauca.
 
   
creativo